Marco Lorito – Reflexus, Imago Aquae Pluviae

  • 0

Marco Lorito – Reflexus, Imago Aquae Pluviae

Reflexus, Imago Aquae Pluviae

Locandina evento

Marco Lorito, figlio degli anni sessanta, vive a Roma e respira l’aria della
Capitale. Con i suoi profumi e i suoi miasmi. Con la sua luce e il suo
inquinamento. Marco è innamorato della sua città e del suo quartiere. Quartiere
Marconi, dove fin da ragazzino ha cercato di cogliere la bellezza che solo sta
negli occhi di chi guarda. La zona dell’ex Miralanza, che secondo sbandierati e
accantonati progetti si dovrebbe chiamare “Riva dei teatri” o “Fabbrica di
stelle”. In quello spazio conteso e vilipeso, fra gli edifici di Viale Marconi e
di Lungotevere dei Papareschi, nel Municipio XV, lo sguardo di Marco cattura
attraverso l’obiettivo la realtà di un luogo che solo sta nella sua mente, con
un rovesciamento di prospettive che parte dalla voglia di cambiamento e da una
sferzata di energia insita nelle cose abbandonate che non vogliono morire. Marco
ama il suo quartiere e il Quartiere Marconi ama Marco, partecipa alle sue
aspirazioni, ne condivide le emozioni che trasmette attraverso il suo linguaggio
fotografico.

La Biblioteca G. Marconi di via Cardano si presta ad accogliere
le immagini di Marco Lorito. “Reflexus, Imago Aquae Pluviae”. La terza mostra di
Marco, dopo “Memorie Industriali” e “Frammenti Indiani – Reportage di un viaggio
in India” del 1991.

A questo punto entrano in gioco altre forze. “Librazioni”
entra in azione e mette insieme immagini, parole e musica per il racconto di un
sogno: Roma che si specchia nel suo cielo azzurro, e il cielo che si rispecchia
nei rigagnoli e nelle pozzanghere di Roma illuminati dallo sguardo di
Marco.

Marco Lorito - Reflexus

Marco Lorito - Reflexus

Il resto rimane tutto da scoprire. Sabato mattina alle ore 11 alla
Biblioteca Guglielmo Marconi in via Gerolamo Cardano, 135.

Visita il Sito Web


Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.